News Generali, news informazioni

Incremento e Maggiorazioni del trattamento di integrazione salariale per i contratti di solidarietà

Il decreto legge 30 dicembre 2015 n. 210, prevede per i contratti di solidarietà che l’ammontare del trattamento di integrazione salariale è aumentato, solo per il 2016 e per una durata massima di 12 mesi, nella misura del 10% della retribuzione persa a seguito della riduzione d’orario, fino a concorrenza dell’importo massimo complessivo di 50 milioni di euro.

 

Il Messaggio 1760 chiarisce che anche per l’anno 2016, entro il limite di spesa di 50 milioni di euro, si opera l’incremento del trattamento di integrazione salariale straordinario nella misura del 10%, per i contratti di solidarietà stipulati prima dell’entrata in vigore del decreto legislativo n. 148/15 e le cui istanze siano state presentate entro la stessa data.

 

Vengono in esso inoltre fornite le istruzioni operative per il conguaglio dell’incremento del trattamento di integrazione salariale nei flussi UniEmens, il recupero Maggiorazioni anno 2015, quelle di competenza per il 2016, i pagamenti diretti e le istruzioni contabili.

 

Le operazioni di conguaglio andranno effettuate, sulla base delle seguenti istruzioni operative, entro e non oltre il periodo di paga giugno 2016.

 

Vai al Messaggio n.1760 del 20-04-2016